Scommesse sportive in calo a giugno

calcio-scommesse.jpgIl mese di giugno non è stato dei più positivi in fatto di scommesse sportive: infatti, si è visto un netto calo rispetto il mese di giugno 2010. Si parla di un calo del -52% che avrebbe colpito il settore delle scommesse sportive; peraltro, le scommesse sportive su internet hanno totalizzato 51.434.432 euro.

Giugno 2011 non è stato un mese proficuo in fatto di scommesse sportive: infatti, se ci si rivolge all’anno scorso e, per la precisione, a giugno 2010 si potrà vedere come questo mese abbia chiuso con un netto passo indietro rispetto al 2010. Si parla di una raccolta complessiva ammontante a 164.681.772 euro; perciò, si vede una chiusura di scommesse sportive chiuse a -52%.

I monopoli di stato, in merito a questa strana situazione, riferiscono: “La mancanza nel palinsesto sportivo di una primaria manifestazione internazionale come i Campionati mondiali di calcio fornisce la principale spiegazione della riduzione della raccolta. Infatti, nel giugno 2010, i Mondiali del Sudafrica hanno avuto un ‘mercato’ pari a 245 milioni di euro”. Ad ogni modo, bisogna dire che tra gli sport per cui si preferisce fare delle scommesse sportive è, sicuramente, il calcio che per il mese di giugno ha raccolto le maggiori puntate ponendosi a circa il 70% delle scommesse sportive, che in denaro si traduce in 116.839.203 di euro.

Dopo il calcio, troviamo un altro sport che è ugualmente amato da molti scommettitori: si tratta del tennis che ha raccolto 25.245.292 euro. In merito alle scommesse online non c’è da dir molto dato che non fa cambianre il trend negativo del mese di giugno: su internet, infatti, si vede una raccolta complessiva di 51.434.432 euro, somma che segna il netto calo del – 48,64% rispetto ai 100.143.350 euro raccolti nel mese di giugno 2010.

Scommesse sportive in calo a giugnoultima modifica: 2011-07-14T02:23:00+02:00da max-poker
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento